0586 1837847 info@extrafactory.it
Seleziona una pagina

«Some Bodies», la mostra di Sergio Bargagliotti

19 aprile – 4 maggio 2024

Venerdì 19 aprile alle ore 18 l’inaugurazione dell’attesissima prima personale di Sergio Bargagliotti «some bodies» nella galleria Extra di Livorno.

Scrive Angelo Foschini:
«Questo non è un testo critico o curatoriale, non potrebbe esserlo, perché il coinvolgimento nella pittura di Sergio è per me un privilegio particolare. In questi anni è stato ospite dei miei corsi, ma definirlo allievo è sempre stato per me una costrizione.
Sergio arrivava già con un bagaglio congruo di esperienza di disegno, illustrazione, fumetto. Insieme abbiamo sperimentato la tecnica ad olio, approfondendo alcune tematiche concettuali che negli ultimi 30/40 anni hanno animato molte riflessioni dell’arte contemporanea, passando dal rinnovato rapporto con il corpo, di fine secolo, per arrivare alle nuove tecnologie che rimescolano e rimodellano i nostri modi di percepire il mondo.
Il suo lavoro si è sviluppato nel tempo a stretto contatto con la figura umana. Dal vero o mediata da supporti o schermi, ha sempre trovato con le dovute differenze di approccio, una chiave di lettura svelabile soltanto con un lento e attento lavoro di revisione, addizione o sottrazione di certi elementi dell’immagine.
(Ri)scoprire insieme la materia è stato un confronto arricchente, come lo è sempre quando si parla di saperi, e dove il concetto si fonde al mestiere. Vedere mostre di grandi artisti internazionali, parlare della storia dell’arte del passato e del contemporaneo, caricare le pennellate di gesto e di pensiero è stato una tragitto poetico e di responsabilità, verso un linguaggio, quello pittorico, che avendo radici in un antico passato non può che continuare a parlarci di futuro.
Ad maiora, Sergio!»

Sergio Bargagliotti (1969) nasce e vive a Livorno. Prima di dedicarsi al disegno e alla pittura, ha svolto la professione di archeologo e condotto scavi in Italia e all’estero. Specializzatosi in archeologia subacquea, con particolare attenzione allo studio dei traffici marittimi di età imperiale romana e alla navigazione antica, si è servito del disegno per documentare le fasi di scavo e registrare le azioni umane che si sono succedute e stratificate, viaggiando a ritroso nel tempo. Successivamente si dedica ad esplorare le possibilità narrative del disegno in ambito fumettistico e della graphic novel, prima di approdare alla ricerca pittorica e grafica con utilizzo di vari media.

La mostra «some bodies» ad ingresso libero sarà visitabile da venerdì 19 aprile a sabato 4 maggio, tutti i giorni con orario 10-12 e 17-20 (escluso il martedì ed i festivi). Extra Factory, via della Pina d’Oro, 2 (ingresso da Piazza della Repubblica) Livorno

AFFORDABLE EXTRA 2022.

affordable art 20223-24 dicembre 2022

L’arte, dal disegno alle stampe a tiratura limitata, può dare origine a lavori su carta il cui valore artistico non ha niente di inferiore ad altre opere figurative, se non il prezzo. Per questo EXTRA ha pensato di dedicare un periodo particolare come il mese di dicembre all’Arte accessibile a tutti. 

Una prima edizione per avvicinare il pubblico a produzioni di artisti locali, emergenti ed affermati con prezzi popolari non superiori a 300€ con la possibilità di impreziosire le opere aggiungendo cornici artigianali in legno da riuso di travi e travicelli ottocenteschi di tetti della vecchia Livorno, nella piena filosofia della ex tipografia.

Gli artisti selezionati per questa prima edizione saranno: Sergio Bargagliotti, Tommaso Eppesteingher, Angelo Foschini, Lavinia Iacomelli, Enrico Ristori, Melania Vaiani e Martina Volandri.

Sabato inoltre verrà finalmente svelata al pubblico  anche la curiosa installazione di Fui Feic U Zeng proveniente direttamente da Shangai ideata per cercare l’interazione con il pubblico.

Negli stessi locali è possibile acquistare fino ad esaurimento anche il calendario di Livorno 2023 con i migliori scatti di Andrea Dani.

Inaugurazione della Mostra: sabato 3 dicembre 2022 ore 17.00

Apertura  tutti i giorni (compresi i giorni festivi) fino a sabato 24 dicembre con orario 9.30-12.30 e 16.30-19.30. L’ingresso è libero.